15.8 C
Veneto
Mar, 4 Ottobre 2022

I migliori ristoranti della Val di Fassa

I migliori ristoranti della Val di Fassa sono situati a Moena, Vigo di Fassa e Canazei. Propongono piatti che partono dalla tradizione trentina ma che ammiccano all’innovazione gastronomica. I locali sono caratterizzati da ambienti caldi e accoglienti situati in posizioni molto panoramiche: El Cianton di Canazei (1 stella Michelin) è inserito nella guida Michelin 2021 e nella Guida ristoranti d’Italia 2021, Il Malga Panna anche lui nella guida Michelin 2021(1 stella Michelin) e L’Chimpl da Tamion del Gran Mugon (1 stella Michelin).

La cultura gastronomica della Valle è ancora fortemente influenzata dalla cultura Ladina, la lingua nasce dalla fusione dell’antica cultura celtica-reta con quella dei romani che conquistarono la regione alpina. Profumi del bosco, produzione casearie,  selvaggina e cereali minori come la segale, sono tra gli ingredienti maggiormente usati. I piatti tipici più famosi sono:

  • canederli, con speck, con barbabietole e con spinaci;
  • cher de fascia o cuor di Fassa: un formaggio vaccino di colore giallo intenso dal sapore di erbe, fiori di alpeggio e leggermente pungente;
  • puzzone di Moena, presidio Slow food: un formaggio a pasta morbida di colore chiaro dall’odore intenso ma con un aroma meno acuto degli erborinati, dal sapore dolce con un retrogusto amarognolo;
  • fortaes: una pastella fritta a spirale alla quale vengono aggiunti i mirtilli. 
  • strudel di mele;
  • speck;
  • Spätzle: piccoli gnocchetti bianchi o verdi, fatti con uovo, latte, farina e spinaci;
  • Zelten nel periodo natalizio;
  • gulash di manzo.

La Val di Fassa è una bellissima valle che val la pena visitare sia d’inverno che d’estate. È situata all’interno dei gruppi montuosi delle Dolomiti, riconosciute dall’Unesco, Patrimonio Mondiale Naturale dell’Umanità.

Puoi raggiungere la Val di Fassa in macchina, in treno, con il bus o con l’aereo: 

  • L’aeroporto più vicino è quello di Bolzano.
  • Le Stazioni  ferroviarie sono Bolzano,Trento e Ora, poi devi prendere il servizio bus. 
  • Devi prendere l’Autostrada  A22  Modena-Brennero se arrivi da ovest e da sud mentre se arrivi da Est devi percorrere la A27 Mestre – Belluno e poi proseguire per la statale S.S.48 del passo Pordoi-Canazei.
  • Esistono delle autolinee gran turismo dalle principali città italiane, poi localmente citi puoi spostare con le linee locali.
  • Autovetture a noleggio.

Le località principali della Val di Fassa sono:

  • Canazei, 
  • Moena, 
  • Soraga, 
  • Mazzin,
  • Vigo,  
  • Campitello di Fassa, 
  • Pozza.

Vuoi saperne di più di MontagneTop?

Contattaci

Ristorante Malga Panna a Moena 

La cucina del ristornate Malga Panna a Moena rispecchia la cultura gastronomica del trentino. Lo chef Paolo Donei, che  ne è anche il proprietario, interpreta i piatti della tradizione in chiave moderna ed innovativa. Si può ordinare sia un menù degustazione ma se hai poco tempo puoi prendere un menù tradizionale più veloce. 

Il menù degustazione offre due alternative:

  • il menù degustazione;
  • il menù tradizioni;

Il menù degustazione prevede due primi piatti mentre il menù tradizioni ne ha uno, questa scelta dipende da quanto appetito tu abbia ma ricordati di lasciare un piccolo spazio per il dolce. Il menù tradizione inizia con un uovo fritto su polenta poi degli spatzle all’erba orsina, un secondo piatto con un reale iberico e infine c’è un dessert a scelta;  il tutto viene accompagnato da una tisana alle erbe di loro produzione con le erbe del posto.

Vivendo in un luogo dove sembra di essere in un giardino botanico naturale, anche la cucina riflette questi sapori. Se vuoi portarti a casa un ricordo gastronomico, puoi scegliere tra i prodotti in vendita all’interno della Malga dove troverai confetture, tisane, biscotti e salse. Il Ristorante Malga Panna è in una bellissima posizione a 2 km dal centro di Moena.

Il suo interno è rivestito completamente in legno, come da tradizione del luogo, che regalano atmosfere di calda accoglienza, con un ampio terrazzo con vista panoramica sulle Dolomiti  e con la veduta di Moena dall’alto. 

Ristorante L’Chimpl da Tamion del Gran Mugon a Vigo di Fassa 

L’Chimpl da Tamion del Gran Mugon a Vigo di Fassa è il ristorante che si trova all’interno dell’Hotel Grand Mugon di proprietà dello chef stellato Stefano Ghetta. Oltre alla parte di ospitalità, questo ristorante offre ai suoi clienti delle proposte gastronomiche di alta qualità sia di cucina Ladina sapientemente integrata con quella tradizionale, sia di quella innovativa. 

Dalla cucina dello chef Stefano Ghetta nascono accostamenti nuovi e imprevedibili che ti sapranno stupire.

Potrai  scegliere il menù degustazione oppure mangiare alla carta, in entrambi i casi lo chef saprà comunque deliziarti con i suoi sapori e ti sembrerà di entrare in un bosco. Ecco allora che puoi assaggiare: una tartare di lingua di manzo con un’emulsione di sedano e rafano oppure dei fagottini di rapa con sambuco e piselli, tra i primi troverai gli gnocchi di patate al fieno d’alpeggio o addirittura un uovo soffice con spuma di patata, spinaci e tartufo, o ancora un caldo e freddo di capriolo. Ma ti consiglio di provare la polenta del bosco, una preparazione particolare per cui la farina viene cotta soltanto dopo essere stata tenuta in dei contenitori appesi tra gli alberi per due settimane, per essere  poi cucinata con un infuso di erbe e muschio. 

La cantina è ben fornita con una buona selezione dei vini del territorio da abbinare ai piatti proposti. 

Da non perdere, dalla sala dell’Hotel Grand Mugon si ha una splendida vista sulle Dolomiti.  

Ristorante El Cianton a Canazei 

Il ristorante El Cianton a Canazei è recensito nella Guida Michelin 2021 e nella Guida dei Ristoranti d’Italia 2021.

Lo chef Alessandro Iori sa bene come trattare e preparare le materie prime di assoluta qualità del territorio. La sua cucina, che si pone tra tradizione e innovazione, esprime un uso sapiente delle tecniche che valorizzano la materia prima e ne esaltano il sapore.

La cura dei piatti inizia dalla conoscenza e dallo studio dei prodotti locali fino alla presentazione del piatto sempre molto curata esteticamente.  Puoi scegliere i menù degustazione oppure il menù alla carta molto più veloce ma che comunque non si discosta dallo stile dello chef. La  cantina offre una vasta selezione dei vini della zona. 

Il ristorante ha una capienza di circa 60 persone, è situato vicino al torrente Antermont. La filosofia dello chef, che prepara i piatti al momento, non richiede fretta ma vuole farti vivere la cena o il pranzo come una food experience da godere minuto per minuto. L’ambiente minimal è molto curato, caldo ed accogliente. Per una organizzazione del ristorante i bambini al di sotto dei 12 anni non sono ammessi.

 

Vuoi saperne di più di MontagneTop?

Contattaci
victorya2002
Ciao sono Vittoriaincucina, Food Blogger frizzante e allegra, eclettica, con un animo flamenco Gipsy. Oltre alle ricette tradizionali e del territorio, amo le ricette orientali e speziate. Insegnante di cucina e cuoca dell'Alleanza cerco nelle mie ricette di mettere il territorio e la filosofia Slow Food. La cucina deve essere un momento di svago e di convivialità.

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -

    Vuoi contattarci?

    Compila il form qui sotto



    ULTIMI ARTICOLI