26.7 C
Veneto
Mar, 18 Giugno 2024

Dove sciare a Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio è una delle località più famose dove sciare in Italia in inverno.
Situata nel cuore delle Dolomiti, è difatti una meta turistica molto amata da molti, non soltanto dalle persone appassionate di sci.

Madonna di Campiglio offre infatti un’ampia varietà di attività, adatte ad ogni sportivo: dallo sci allo snowboard, dal pattinaggio sul ghiaccio allo slittino.
Così come le tante strutture ricettive davvero per tutte le tasche, in grado di soddisfare anche i turisti più esigenti.

Se stai cercando una destinazione per le tue vacanze invernali in Trentino, dove sciare di giorno e divertirti nei locali la sera, Madonna di Campiglio è la scelta giusta per te.

Inoltre è una meta perfetta per tutta la famiglia, grazie alla presenza di parchi giochi e piste per ogni livello di preparazione, anche per bambini alle prime esperienze sugli sci.

Il comprensorio sciistico di Madonna di Campiglio è davvero grande e variegato.
Andiamo a scoprirlo insieme nel dettaglio.

Impianti e piste

Madonna di Campiglio ospita un comprensorio sciistico davvero immenso.
Esso è composto da tra aree principali:

  • Campiglio Dolomiti Brenta Ski, che offre una vasta gamma di piste per tutti i livelli di abilità, oltre che una vista spettacolare sulle Dolomiti;
  • Pinzolo- Carisolo, l’area sciistica al confine con la Val Rendena che offre piste per sciatori di tutti i livelli, uno snowpark e un’area per principianti;
  • Folgarida-Marilleva, un’area molto grande collegata alla Val di Sole, dove puoi trovare tracciati variegati e diversi family park.

Ti lascio qualche dato numerico giusto per farti capire la grandezza di questo comprensorio: 73 impianti di risalita, tra cui funivie, seggovie e skilift, alcuni dei quali molto moderni, che servono un totale di 150 km di piste. Davvero tanta, tantissima roba!

Uno dei tanti punti di forza di Madonna di Campiglio è che puoi partire dal centro del paese, salire di quota, buttarti in discesa e rientrare in paese senza praticamente mai toglierti gli sci dai piedi.
Niente male vero?

Per quanto riguarda le piste da sci, a Madonna di Campiglio hai solo che l’imbarazzo della scelta. Ogni area ti offre piste facili, medie o difficili, a seconda del tuo livello di esperienza.

Se sei davvero una persona appassionata non puoi perderti la storica pista 3-Tre, che da decenni ospita gare di Coppa del Mondo di sci alpino.
Così come ti suggerisco di cimentarti sulla Spinale Direttissima, ma solo se il tuo è un livello davvero pro.
Se invece sei alle prime esperienze sugli sci, la scelta non può che ricadere sulla bellissima pista Graffer, lunga e ampia, davvero adatta per i principianti.

Infine, Madonna di Campiglio ti dà l’opportunità di divertirti sulle piste anche di notte. Il tracciato con illuminazione artificiale che non devi perderti è quello del mitico Canalone Miramonti, anch’esso protagonista in diverse gare di campionati mondiali.

Se ti appassiona lo sci di fondo, recati presso il Passo Campo Carlo Magno, a pochissimi km dal centro del paese. Qui sono presenti 4 piste per il fondo di varia difficoltà, per un totale di ben 22 km di tracciato.

Non solo sci: a Madonna di Campiglio puoi cimentarti anche in altri sport.
Come il pattinaggio, grazie alla bella pista situata in centro paese, o lo slittino, sulla nuovissima pista lunga 3 km del Monte Spinale. Davvero divertente!

Tappeti

Madonna di Campiglio riesce a mettere d’accordo davvero tutti, adulti e bambini.
In particolare questi ultimi potranno fare pratica sui vari tappeti e piste baby, e soprattutto trascorrere intere giornate divertendosi nei parchi giochi sparsi nel comprensorio.

Se stai pensando di trascorrere una o più giornate in famiglia sulle nevi di Madonna di Campiglio, non perderti i family park, dove i tuoi bimbi potranno giocare insieme a te e in compagnia degli animatori presenti.
Ne trovi 3 in zona Folgarida, in particolare nei pressi di Malghe Aut, del Rifugio Solander e di Malga Panciana, tutti raggiungibili facilmente con gli impianti di risalita.
Un quarto parco giochi per famiglie si trova  nei pressi di Pra Rodont, raggiungibile in funivia da Pinzolo.

Snow Park

Sei amante dello snowboard e del freestyle? Allora preparati a sbizzarrirti, perché a Madonna di Campiglio c’è lo strepitoso Ursus Snowpark.
Si tratta di un autentico paradiso per gli amanti del freestyle, costituito da 3 zone per un totale di oltre 70.000 mq quadri di terreno.

Una volta che sarai lì, non crederai ai tuoi occhi, con tutti i salti e i percorsi che potrai affrontare con la tua tavola. Davvero pazzesco!

Scuole di sci

A Madonna di Campiglio sono presenti diverse scuole sci, con maestri professionisti di alto livello, pronti ad insegnarti a sciare o a perfezionare la tua tecnica in pista.

Ecco le scuole che ti consiglio:

  • Scuola Italiana Sci Adamello Brenta, a Madonna di Campiglio nei pressi della stazione a valle Miramonti (tel. 0465443412);
  • Scuola 5 Laghi, nei pressi dell’omonimo impianto che conduce a Pradalago (tel. 0465443181);
  • Scuola Italiana Sci Pinzolo, la cui sede si trova a ridosso della stazione a valle di Pra Rodont (tel. 0465501540);
  • Scuola Sci e Snowboard Folgarida Dimaro, nei pressi del Family Park in località Malghe Aut (tel. 0463987070).

Noleggio sci

Non hai gli sci? E che problema c’è!
Sciare a Madonna di Campiglio non è mai un problema, basta la neve ed il gioco è fatto.

Il motivo è presto detto: puoi noleggiare tutta l’attrezzatura che ti serve nei tantissimi punti di noleggio sci.
Sono praticamente ovunque nel comprensorio, in particolare nei pressi degli impianti e dei centri abitati.

Ecco alcuni negozi che ti suggerisco:

  • Noleggio Sci Olimpionico Sport2, Piazza Righi, Madonna di Campiglio (tel. 0465443331);
  • Rifugio & Noleggio Dario Albasini, in località malghe Aut (tel. 0463636195);
  • Nardi Sport, a Pinzolo paese (tel. 0465501599).

Malghe e rifugi

In tutta l’area di Madonna di Campiglio ci sono malghe e rifugi di montagna deliziosi, dove potrai rifocillarti dopo le tue divertenti fatiche sulle piste da sci.

Difficile sceglie tra le tante baite e i tanti chalet della zona.
Ecco alcune strutture che secondo me non devi perderti.

Rifugio 5 Laghi

Il rifugio si trova a monte della cabinovia omonima, che parte da Madonna di Campiglio, e della seggiovia Puza dal Fo’-Monte Grual che conduce all’area di Pinzolo.

La struttura è circondata da un paesaggio spettacolare ed è tappa del bellissimo sentiero dei 5 laghi, che permette di ammirare da vicino 5 specchi d’acqua alpini tra cui il Lago Lambino e il Ritorto.

Ovviamente nel rifugio 5 Laghi si mangia benissimo, che te lo dico a fare!
In particolare i dolci sono a mio avviso davvero squisiti.

Malga Panciana

La Malga Panciana è situata proprio all’arrivo della cabinovia che conduce in località Marilleva 1400 (puoi anche pensare di soggiornate presso l’hotel Marilleva 1400, nella struttura c’è anche una piscina coperta a disposizione degli ospiti).

Il locale è proprio una baita tipica di montagna: tutto in legno, con un grande caminetto e un menù tradizionale trentino, con piatti abbondanti e prodotti locali. Da leccarsi i baffi.

Rifugio Malga Cioca

L’ultimo locale che ti consiglio è il Rifugio Malga Cioca.
Si trova nell’area di Pinzolo, comodamente raggiungibile con gli impianti di risalita.

Un ristorante rustico con prodotti di qualità e a km zero.
In particolare ti suggerisco di ordinare i canederli al burro fuso o la polenta con spezzatino di cervo e funghi, davvero buonissimi.

 

 

Paesaggi mozzafiato, una grandissima varietà di piste, strutture all’avanguardia e divertimento a 360 gradi: sono davvero tanti i motivi che rendono Madonna di Campiglio la tua meta ideale dove sciare in Trentino. Non perdertela!

 

 

Vuoi saperne di più di MontagneTop?

Contattaci
Salvatore Marrahttp://www.ilmondoattraverso.com
Sono un travel blogger, accompagnatore turistico e appassionato viaggiatore. Abruzzese residente a Torino, dal 2018 curo e gestisco il mio blog Il Mondo Attraverso, in cui racconto le mie esperienze, dall'Abruzzo in giro per il Mondo. Nel 2019 ho intrapreso il percorso di studi per diventare accompagnatore turistico, acquisendo l'abilitazione alla professione nel 2020. Oggi collaboro come tour leader, blogger e consulente con diverse realtà turistiche, quali tour operators, enti del turismo, strutture ricettive, associazioni. Ho da sempre in mente l' idea del viaggio inteso come esperienza intrisa di emozioni, il più possibile inclusiva e accessibile.

ARTICOLI CORRELATI

    Vuoi contattarci?

    Compila il form qui sotto



    ULTIMI ARTICOLI