6.9 C
Veneto
Ven, 2 Dicembre 2022

I migliori ristoranti dell’Alto Adige

La cucina dell’Alto Adige custodisce ricette di montagna ricche di cultura tradizionale e saggezza contadina. Le ricette tradizionali dell’Alto Adige sono un crocevia di tradizioni. In questo territorio, infatti, diverse popolazioni hanno sostato nei secoli, lasciando un segno indelebile anche nella cultura culinaria. Le ricette nel tempo hanno subito influenze della cucina austriaca e del Trentino. Ogni ristoratore ripropone con estrema maestria i piatti tipici alto atesini, ma quali sono i migliori ristoranti dell’Alto Adige?

Quando si pianifica una vacanza, tra le cose che si appuntano nell’organizzazione della stessa, vi sono i migliori ristoranti della zona con i relativi piatti tipici locali. In questo articolo troverete i quattro migliori ristoranti dell’Alto Adige. La guida Michelin 2022 ha assegnato 25 stelle ai 20 migliori ristoranti dell’Alto Adige. Tra questi i più premiati sono stati:

  • St. Hubertus (Hotel Rosa Alpina) a San Cassiano, Norbert Niederkofler (3 stelle Michelin);
  • Terra Auner hof a Sarentino, Heinrich Schneider (2 stelle Michelin);
  • Castel Fine Dining (Hotel Castel) a Tirolo, Gerhard Wieser (2 stelle Michelin);
  • Gourmetstube Einhorm a Campo di Trens, Peter Girtler (2 stelle Michelin).

Cosa ha permesso a questi quattro ristoranti di avere il riconoscimento di migliori ristoranti dell’Alto Adige?

St. Hubertus

Il St. Hubertus si trova a San Cassiano, in Badia, a Bolzano ed è capitanato dallo chef Norbert Niederkofler. Con l’aiuto del suo team propone la cucina di montagna altoatesina utilizzando esclusivamente prodotti stagionali e locali. La storia del St. Hubertus inizia nel 1996. All’epoca era un piccolo ristorante all’interno della pizzeria dell’hotel. Con il tempo si è ingrandito e rinnovato. La struttura attuale, che dispone di nove tavoli nella sala principale, un tavolo dello chef nella cucina ed un bellissimo tavolo romantico posto accanto al loro maestoso caminetto, rendono il ristorante molto intimo e ricercato nello stile.

Nel 2020 il St. Hubertus ha ricevuto la stella verde Michelin: premio che simboleggia l’impegno alla sostenibilità della struttura. Nel 2022 ha conquistato 3 stelle Michelin, risultando il ristorante dell’Alto Adige più premiato.

Se volete provare i loro succulenti piatti, vi consiglio di prenotare in netto anticipo. Il St. Hubertus propone un unico menù, denominato “Cook the Mountain”. Ogni ricetta è realizzata con prodotti freschi e locali di alta qualità. Il costo del menù a persona è di 320 euro, bevande escluse.

Terra

Tra i migliori ristoranti dell’Alto Adige troviamo il Terra (Auner hof), 2 stelle Michelin, situato a Sarentino, a circa 1 ora da Bolzano. Dietro alla conquista di questo premio vi sono anni e anni di studi e sacrifici. Il Terra – The Magic place è stato aperto dal nonno di Heinrich e Gisola Schnerder. Attività di famiglia, ormai alla terza generazione di gestione, è una cucina creativa e naturale di montagna. Altro punto di forza della struttura è la vista spettacolare sulle Dolomiti, in un ambiente sereno e tranquillo, a 1600 metri di altitudine, posto ideale per escursioni.

Quando si entra nel Terra sembra di entrare in una grande casa. Completamente in legno è uno splendido ed accogliente ristorante di alta montagna.

Sostenibilitàkm 0 sono alla base delle loro ricette. La loro cucina è ricca di prodotti provenienti da fattorie e orti della valle circostante. L’antispreco è un altro punto cardine delle loro ricette che, in periodo di crisi come questo in cui stiamo vivendo, è di assoluta importanza.

La proposta del Terra è basata su un menù fisso “Terra Experience”, caratterizzato da 10 portate a 179 euro, bevande escluse. A completare questo menù potrete scegliere un vino tra le 1000 etichette diverse proposte e presenti in cantina.

Stafler Gourmetstube Einhorn

Il ristorante Stafler Gourmetstube Einhorn ha conquistato le 2 stelle Michelin nel 2022, quindi non poteva non rientrare tra i migliori ristoranti dell’Alto Adige. Situato a Campo di Trens, Vipiteno, propone piatti eleganti realizzati con prodotti altoatesini, molti dei quali provenienti dal loro podere. A capo della cucina dello Stafler Gourmetstube Einhorn troviamo il cuoco Peter Girtler, che realizza con maestria piatti della tradizione resi innovativi con un tocco di modernità. I suoi piatti altoatesini, infatti, diventano moderni grazie ad ispirazioni internazionali. Questi vengono serviti nell’antica stube tirolese, cornice perfetta per esaltare le creazioni di questo cuoco pluripremiato.

Girther propone ai suoi clienti un menù degustazione a 175 euro a persona oppure menù da quattro a sei portate, con prezzo variabile a seconda dei piatti scelti.

Conoscete la colazione gourmet? Allo Stafler Gourmetstube Einhorn il sabato e la domenica, dalle 9 alle 11, è possibile iniziare la giornata con una colazione gourmet al costo di 45 euro a persona, ma ricordate di prenotare in anticipo!

Die Trenkerstube

Ultimo, ma non meno importante, dei quattro migliori ristoranti dell’Alto Adige troviamo il Die Trenkerstube. Il ristorante è all’interno dell’Hotel Castel ed è capitanato dal cuoco Gerhard Wieser dal 1992.

Wieser e la sua brigata utilizzano principalmente prodotti locali. Nei suoi piatti si percepisce la ricercatezza dei prodotti utilizzati, frutto di selezione dei migliori ingredienti presenti sul mercato. Wieser negli anni ha creato una vera e propria rete di produttori e fornitori dai quali si rifornisce ogni giorno per garantire i migliori prodotti freschi ai propri clienti.

Ritiene che la verità risiede nel piatto, infatti il gusto delle sue ricette deve primeggiare rispetto all’estetica del piatto stesso, perchè il gusto che coccola a 360° il cliente. Questo riesce a farlo grazie alle tecniche di cucina sempre al passo con i tempi. Wieser adora sperimentare, e far provare ai propri clienti, le più sofisticate tecniche di cottura.

Il cuoco offre agli ospiti dell’hotel menù con tre antipasti, primi piatti, secondi piatti e dessert, ogni giorno diversi. Il costo si aggira tra i 178 e i 208 euro circa, a seconda del numero di portate scelte, bibite escluse. Ricordate come sempre di prenotare in anticipo.

Il nostro viaggio tra i migliori ristoranti dell’Alto Adige termina qui. Ricordate sempre di non dimenticare, nell’organizzazione delle vostre vacanze, di appuntare i migliori ristoranti in cui mangiare e i migliori piatti assolutamente da provare del territorio. Di certo questi quattro ristoranti sono molto costosi, ma sono la migliora offerta gourmet dell’Alto Adige che, a parer mio, sono da provare almeno una volta nella vita magari in compagnia della vostra dolce metà.

Vuoi saperne di più di MontagneTop?

Contattaci
Giustina D'Alessandrohttp://ricettedibricioledipane.blogspot.com/
Medico Veterinario libero professionista da sempre appassionata della medicina e degli animali. Da queste due passioni  ho costruito la mia professione e da 6 anni lavoro in una clinica di piccoli animali. In continua formazione sto per conseguire il Master di I livello in  "Nutrizione e Alimentazione del cane e del gatto". Ho una terza passione, sin da piccola, che è la cucina. Adoravo sporcarmi di farina aiutando la nonna a cucinare e proprio da lei ho imparato le prime ricette della cucina cilentana. Ho aperto da qualche anno un blog di cucina in cui condivido le mie ricette di famiglia,e non solo, attraverso il quale vorrei diffondere la cultura italiana culinaria.

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -

    Vuoi contattarci?

    Compila il form qui sotto



    ULTIMI ARTICOLI