26.6 C
Veneto
Gio, 19 Maggio 2022

Bormio, Olimpiadi Invernali 2026

Bormio, piccolo comune in provincia di Sondrio è situato in alta Valtellina nell’area lombarda del Parco Nazionale dello Stelvio. Ospiterà le Olimpiadi Invernali 2026 con le competizioni di sci alpinismo, protagonista assoluta: la spettacolare Pista Stelvio.

Località conosciuta fin dai tempi antichi come “La Magnifica Terra” attrae turisti in ogni periodo dell’anno grazie ai suggestivi paesaggi dal patrimonio naturalistico straordinario in cui: storia, cultura e tradizioni sono avvolte dalla maestosità del Reit, della Vallecetta, della Cima Piazzi e dell’Ortles cuore del Parco Nazionale dello Stelvio.

I giochi olimpici invernali 2026 segneranno una nuova data storica in cui Bormio godrà dell’assoluto primato e vedrà questo sport per la prima volta come disciplina olimpica.

Scopriamo insieme qualche dettaglio in più sulle gare di sci alpinismo per poi addentrarci in luoghi e tradizioni di questo caratteristico borgo alpino.

Discipline delle olimpiadi

Nelle discipline delle olimpiadi, per la prima volta ritroviamo lo sci alpinismo che arriva a Bormio pronto ad ospitare questa competizione sulla Pista Stelvio, considerata una delle piste più tecniche al mondo. La Stelvio di Bormio fu inaugurata nel 1982 e tra gli atleti azzurri che hanno conseguito la vittoria ritroviamo Alberto Tomba, Christof Innerhhofer e Dominik Paris .

In Italia lo sci alpinismo trova le sue fondamenta nelle regioni alpine per poi diffondersi e coinvolgere tantissimi italiani da ogni parte della nazione. Basti pensare che negli ultimi dieci anni i praticanti si sono triplicati e da 33.000 del 2010 a più di 94.000 nel 2020. Molte soddisfazioni sono arrivate dagli scialpinisti della squadra italiana a livello agonistico: 63 medaglie in 11 campionati mondiali. In Italia questa disciplina è regolamentata dalla Fisi (Federazione Italiana Sport Invernali), invece a livello internazionale dalla ISMF (International Ski Mountaineering Federation).

Le gare di sci alpinismo per le Olimpiadi 2026 che si svolgeranno a Bormio vedrà l’assegnazione di cinque medaglie per tre format:

  • due medaglie per Sprint/Individuale maschile;
  • due medaglie per Sprint/Individuale femminile;
  • una medaglia per staffetta mista.

Seguire l’evento sportivo a Bormio ti consentirà di vivere la grande emozione che i cinque cerchi regalano nelle loro competizioni e di visitare ciò che il borgo alpino racchiude tra le sue montagne.

Vuoi saperne di più di MontagneTop?

Contattaci

Dove Dormire

Per goderti le giornate olimpiche a Bormio e immergerti in ciò che l’alta Valtellina ha da offrirti ti propongo tre alternative su dove dormire. Ho selezionato tre strutture, dalla più costosa alla più economica in cui sono accettati anche animali di piccola taglia, vediamole insieme.

  • Bormio Sottovento Luxury Hospitality: situato in via Santa Barbara, è l’ambiente ideale per chi cerca un soggiorno elegante e raffinato in suites di alta classe. Coccole e benessere sono offerte dalla SPA Sottovento per abbandonarsi ai piaceri del totale relax. La struttura offre un’ampia serie di servizi oltre a tantissime attività per il tempo libero.
  • Hotel Funivia: si trova nell’omonima via vicino alle piste da sci e a pochi passi dal centro. La sua posizione gli permette di offrire meravigliose viste panoramiche dai balconi dalle camere. Dispone di un ampio giardino in cui rilassarsi e di un centro fitness con Sauna Finlandese, Bagno Turco, Doccia del Mulino, Doccia Idromassaggio, Doccia solare e Piscina. Inoltre, l’hotel offre la possibilità di usufruire delle baite immerse nel Parco Nazionale dello Stelvio, gustando piatti tipici offerti dalla struttura alberghiera.
  • Hotel Eiraa Bormio: è facilmente raggiungibile, si trova all’inizio della strada che porta a Piatta e Bormio 2000. La sua posizione lo vede a 200 metri dagli impianti di risalita e nelle vicinanze del centro storico. L’hotel Eira dispone di camere con un ambiente accogliente ed è presente un ristorante/pizzeria con piatti tipici e i migliori vini valtellinesi. Questo hotel è convenzionato con i Bagni di Bormio e quindi offre ai propri clienti una scontistica riservata per accedere alle antiche Terme.

Sostieni LeROSA acquistando il nostro ebook
Si pensa allo sport come lo strumento per dimagrire, per tonificare, per ritrovare forza ed energia. Ma lo sport è molto di più. Scritto da Maurizia Fiori, Deborha D'Agnelli, Sara Masiero, Miriam Orlandi. Curato da Clara Raimondi e Cinzia Di Martino

Dove mangiare

Trovandosi in alta Valtellina in occasione dei giochi olimpici è doveroso deliziare anche il palato con piatti tipici e tradizionali accompagnati da ottimi vini.

  • Ristorante La Rasiga: è un ristorante tipico valtellinese. L’ambiente si presenta con un aspetto rustico e propone piatti realizzati con materie prime fresche e di stagione. Tra le varie proposte culinarie la loro specialità è la pasta fatta in casa con diverse varianti. Ad esempioi pizzoccheri conditi con verdure e formaggi tipici del territorio. Un menu variegato e attento per ogni palato in cui spiccano anche salumi e zuppe. Inoltre, su richiesta, la pasta fresca è disponibile anche senza glutine.
  • Osteria De I Magri: un altro ristorante tipico, particolare e suggestivo. Ricavato da un rustico di 400 anni fa, ha mantenuto la sua struttura originaria e si trova nella zona centrale di Bormio. Il ristorante oltre alla tradizionale cucina valtellinese propone anche piatti sardi e a base di pesce.
  • Ristorante e Enoteca Guanella: sicuramente una valida alternativa al solito ristorante. Qui troverai personale qualificato che ti guiderà nella scelta di un buon vino che potrai sorseggiare gustando piatti di cucina nazionale legati alla loro origine e alla stagionalità delle materie prime. Spesso sono organizzate serate a tema con menu di degustazione e vini abbinati. Inoltre, se andrai a Bormio con un gruppo di amici, avrai la possibilità di concordare un menu creato solo per voi.

Cosa vedere

Scopriamo insieme cosa vedere a Bormio, tra il borgo storico alpino e le bellezze della natura per completare il tuo soggiorno olimpico in una delle località più suggestive dell’alta Valtellina.

Cuore di Bormio è la piazza del Kuérc, qui è presente la torre civica e varie ramificazioni verso le vie principali in cui sarai avvolto dalla bellezza dei monumenti storici, case nobiliari e tantissimi altri dettagli che attireranno la tua attenzione. La piazza del Kuérc è lambita dal Parco Nazionale dello Stelvio, partendo dalla piazza si arriva al Planon dei Laresc, un prato immenso con i larici che fanno da cornice che ti regalerà un panorama suggestivo sulla vallata di Bormio.

Il Parco Nazionale dello Stelvio è l’area protetta più grande d’Italia e custodisce più di cento ghiacciai, più di duemila specie tra fiori e piante e gode della presenza di animali selvatici: l’aquila reale, cervi, marmotte,caprioli, stambecchi e camosci. È aperto tutto l’anno e al suo interno sono presenti rifugi e punti di ristoro, tante sono l’escursioni che si possono fare accompagnati da guide o in completa autonomia.

Ciò che puoi vedere a Bormio in occasione delle olimpiadi invernali 2026 è anche il Museo Civico, che si trova nel centro storico, presso il Palazzo De Simoni ed è composto da 27 stanze in cui sono esposti 4.000 oggetti che raccontano la tradizione, la cultura e la vita del territorio.

Degne di nota sono le Terme di Bormio, conosciute anche come Bagni Nuovi e Bagni Vecchi. I Bagni Nuovi, sono stati costruiti recentemente, dispongono di quattro diversi settori con percorsi termali e una sauna rivestita in cirmolo dei primi dell’Ottocento. Mentre i Bagni Vecchi ti portano indietro nel tempo, antiche grotte con bagni romani che sfruttano le proprietà benefiche delle sorgenti. Sono disponibili sei settori con diversi percorsi termali e una piscina panoramica a picco sulla vallata di Bormio.

Come hai potuto leggere, le Olimpiadi Invernali 2026 a Bormio possono essere la giusta occasione per unire sport, storia, tradizioni e benessere per trascorrere giornate rigeneranti e indimenticabili.

Vuoi saperne di più di MontagneTop?

Contattaci
Stefania Pompigna
Digital Assistant - Collaboro con aziende e professionisti per lo sviluppo del loro business online, ottimizzando la comunicazione di ecommerce, blog ed email marketing. Seleziono le risorse ideali per supportarli nello sviluppo del loro sito web, content marketing e strategie SEO. Sono precisa e ben organizzata, lavoro con metodo per ottimizzare i tempi e ottenere risultati.

ARTICOLI CORRELATI

- Advertisement -

    Vuoi contattarci?

    Compila il form qui sotto



    ULTIMI ARTICOLI